Ivan De Francesco mostra la sua idea di spazio fotografico. Narra con le immagini, rievoca, mette in ordine il disordine del mondo. Regala geometrie inaspettate. Aggiunge consapevolezza come nessun altro. Nella sua fotografia c’è uno spostamento verso un’immagine che non è solo estetica ma è evocazione. E i suoi scatti sono tutto un oscillare tra misure e respiro.

È un vero periodare il suo, che non fa mai il verso alle mode fotografiche di questi anni. Nonostante sia un fotografo tecnicamente ineccepibile, e anche di più, e lo dimostra l’uso di una Leica a telemetro, il suo lavoro vero, quello che vi colpirà inizia laddove finisce la fotografia.

Il suo lavoro è nella sua idea dello spazio, nella sua idea del mondo, e soprattutto nella sua idea della luce.

(Dalla prefazione di Roberto Cotroneo)

9788890976728
Product added to compare.